Stacks Image 121757

Davide Carnevali

Psicologo, Psicoterapeuta, AdC SIACSA, BCBA, Ph.D
FORMAZIONE
Master IESCUM di II Livello in Applied Behavior Analysis: “Analisi del comportamento: Aspetti teorico-metodologici e applicazioni al disturbo autistico”. Sede: Parma.
Dottorato di ricerca in Interazoni Umane press il dipartimento di psicologia e consumi dell’Università IULM a Milano.
Scuola di Specializzazione Quadriennale in Psicoterapia cognitive comportamentale (ASCCO) a Parma. Direttore: Prof. Paolo Moderato.
Master universitario di secondo livello in Programmazioni e Interventi psicologici in campo clinico riabilitativo a Parma.
Laurea specialistica in Psicologia dello sviluppo ad orientamento sperimentale e clinico sociale.
PRINCIPALI ATTIVITÀ
Docente IESCUM
Consulente Clinico IESCUM
Incarico di docenza in “Storia dei Paradigmi della Psicologia” al corso di laurea
triennale in Psicologia c/o la Sigmund Freud Universität, sede di Milano
Consulenza educativa e formazione teorico-pratica su interventi abilitativi
ambulatoriali con approccio ABA (Applied Behavior Analysis) c/o enti sanitari
territoriali (AUSL Modena; Ospedale privato accreditato Villa Igea, Modena;
Centro Autismo AUSL Ravenna; Centro Autismo FI.ABA di Quarto Di Palo).
Membro del Comitato Editoriale Giornale Italiano dei Disturbi del Neurosviluppo
PUBBLICAZIONI
Carnevali,D.,(2016). CAP 13 “Metodologia sperimentale a soggetto singolo”. In “Roots and leaves. Radici e sviluppi contestualisti in terapia comportamentale e cognitiva”. A cura di Anchisi, R.,Pergolizzi, F., Moderato, P. Ed. Franco Angeli.
Prevedini,A.,B.,Carnevali,D., (2016). “Dalla teoria del comportamento all’analisi applicata: quattro modelli in diversi ambiti applicativi”. ACTA Comportamentalia, Vol 24, N 2 (2016).
Carnevali, D., Presti, G., Ristallo, A., Moderato, P. Which comes first?: Emergence of temporal frame responding in an autistic kid. Poster ACBS,14-19 July 2015, Berlin.
Presti, G., Carnevali, D., Moderato, P., (2015). “Relational Frame Theory (RFT) e cognizione, fra ricerca di base e applicativa”. In volume "Le scienze cognitive a confronto. Oltre i limiti della teoria". Messina: Corisco Edizioni, 272-289.
Presti, G., Carnevali, D., Rabitti, E., Miselli, G., Moderato, P., (2015). “La prospettiva del Sé nell’Acceptance and Commitment Therapy: il contributo della Relational Frame Theory”. In volume "Le scienze cognitive a confronto. Oltre i limiti della teoria". Messina: Corisco Edizioni, 290-306.
Bast, D., F., Barnes-Holmes, D., Presti, G., Dell’Orco, F., Carnevali, D., Oppo, A., Kovac, R., & Linares, I. (2013). “Una procedura per la valutazione della cognizione implicita (IRAP) come misura degli effetti di un training basato sull’Acceptance and Commitment Therapy”. In Presti, G., Moderato, P., “Cent'anni di comportamentismo. Dal manifesto di Watson alla teoria della mente, dalla BT all'ACT”. Milano: Franco Angeli, 89-93.
Carnevali D. (2012). “Topografia e funzione nel comportamento verbale: visione Skinneriana e post Skinneriana”. American Journal on Intellectual and Developmental Disabilities, 146-152.
PRESENTAZIONI
Presti, G., Costantino, A., Scagnelli, M., Carnevali, D., Brasca, F., Leuzzi, M., Messina, C., Moderato, P. Educational Application of Relational Frame Theory in Public Health Service: a pilot research, ACBS, 20-25 June 2017, Seville.
Scagnelli, M. Presti, G., Carnevali, D., Moderato, P. Teaching Reading to Preschool Neurotypical Children, ACBS,14-19 July 2015, Berlin.
Dell’Orco, F., Carnevali, D., Oppo, A., Presti, G. ACT Practitioner Implicit and Explicit Response to Failure and Success. Does Self-Compassion Matter? ACBS,14-19 July 2015, Berlin.
Gurrieri, M., Scagnelli, M., Carnevali, D., Presti, G., Moderato, P. Teaching Reading and Writing to Dislexic and Dysgraphic Children: Exploratory Studies
Using an RFT Perspective, ACBS,14-19 July 2015, Berlin.
Gurrieri, M., Scagnelli, M., Carnevali, D., Presti, G., Moderato, P. RFT Based Training for Learning Disabilities: an Exploratory Study, ACBS, 18-22 June 2014, Minneapolis (MN).
Presti, G., Moderato, P. Carnevali, D., Scagnelli, M. Reading as Derived Responding: Exploratory Studies in Neurotypical, Autistic and Dyslexic Children, Behaviorism at 100 from Watson’s Manifesto to the Theory of Mind From BT to ACT.
AMBITI DI RICERCA / INTERESSI
Ricerca e all’applicazione dell’Analisi Comportamentale Applicata di seconda generazione rivolta a persone con ritardi evolutivi e Disturbi del Neurosviluppo (DNS). Responsabile ricerca area RFT (Relational Frame Theory); mi dedico alla progettazione e allo sviluppo di training di intervento clinico/educativo nel campo delle Scienze Contestualiste del Comportamento (ACBS – Association for Contextual Behavioral Science)
U

Clicca sull’icona per stampare una copia della biografia